E.O. Ospedali Galliera
indietro

L’Ente ospedaliero «Ospedali Galliera», realizzato tra il 1877 ed il 1888 per volere della Marchesa Maria Brignole Sale, Duchessa di Galliera, nel corso dei decenni l’Ente ha conservato una posizione peculiare tra le strutture sanitarie pubbliche liguri e genovesi, offrendo assistenza sanitaria per trattare condizioni patologiche che necessitino di interventi diagnostico-terapeutici di emergenza o di urgenza, patologie acute non gestibili in ambito ambulatoriale e/o domiciliare, garantendo inoltre uno spettro di assistenza ad alta specializzazione e qualificazione.
Il Galliera garantisce la strutture e l’organizzazione per la conduzione di progetti di ricerca clinica e traslazionale. Le diverse strutture dell’Ente impegnate nella ricerca hanno stabilito numerose collaborazioni nazionali e internazionali. Tra le eccellenze note a livello nazionale ed internazionale in ambito scientifico, citiamo in particolare:
– L’IBMDR (Registro nazionale Donatori di Midollo Osseo), unica struttura di riferimento nazionale per la ricerca di cellule staminali ematopoietiche da non consanguineo da utilizzarsi a scopo trapianto;
– I servizi di genetica, erogati dalla strutture di Genetica Medica, e Laboratorio di Genetica Umana, con esperienze di ricerca sperimentale e clinica, particolarmente consolidate nel campo della diagnostica citogenetica e genetica molecolare grazie anche alla “Galliera Genetic Bank”, parte del Network delle Biobanche Telethon, che ospita campioni biologici derivati da pazienti con malattie rare e collezioni di campioni derivanti da ricerche e studi clinici;
– La S.C. Oncologia Medica ha ottenuto la certificazione per l’esecuzione di sperimentazioni cliniche di fase I e II di farmacoprevenzione nell’ambito del consorzio coordinato dal MD Anderson Cancer Center, Houston, USA, da parte della Division of Cancer Prevention, NCI – NIH, USA;
– La S.C. Radiodiagnostica svolge attività diagnostica di Radiologia Convenzionale, Ecotomografia, Tomografia Computerizzata e Risonanza Magnetica. Il Dipartimento di Area Radiologica grazie alle nuove acquisizioni si pone come uno dei punti di riferimento nel settore della diagnostica per immagini e per lo sviluppo di nuovi software dedicati, in collaborazione con l’Università di Genova (COVILAB, laboratorio Universitario con sede al Galliera).

Nell’ambito del Tecnobionet il Galliera intende partecipare attivamente allo scambio di «best practices», «know how» e trasferimento tecnologico con gli enti pubblici e privati no-profit e con le imprese coinvolte nel progetto, al fine di favorire l’implementazione delle proprie linee di ricerca, stabilirne di nuove, e soprattutto implementare il trasferimento alla pratica clinica dei prodotti della ricerca.